Anna Mereu
Credits
Prenota la tua consultazione
Prenota la tua consultazione

La bellezza dei genitali femminili

Anche i genitali femminili possono avvalersi della medicina e della chirurgia estetica.

Se una donna, ad esempio, ha un monte di venere troppo pronunciato, tale da metterla in imbarazzo quando indossa il costume o certi abiti, si può intervenire con la liposuzione per restituire dimensioni più appropriate. Così pure il difetto, molto sentito dalle donne, delle piccole labbra troppo grandi (grembiule delle ottentotte) può essere corretto in regime ambulatoriale e anestesia locale con pochissimo dolore e complicanze.

Dopo la menopausa inoltre, a seguito della diminuzione della produzione di estrogeni, la mucosa vaginale perdendo la sua naturale idratazione tende ad asciugarsi provocando fastidi non sempre attenuabili con le creme. Sono utili in questi casi periodiche iniezioni di acido ialuronico (una volta ogni sei mesi) per il suo potere idratante; infatti, iniettato nella mucosa, la rende più turgida, elastica e più idratata, eliminando prurito e bruciore dovuti alla sua secchezza. Così pure le grandi labbra, che possono diventare più piccole dopo la menopausa, possono essere aumentate di volume con iniezioni di acido ialuronico o altri fillers. L’acido ialuronico, ancora, può essere utilizzato per risolvere alcune problematiche legate al piacere sessuale. Il punto G infatti potrebbe essere situato, in alcune donne, in una posizione difficile da raggiungere, oppure essere di dimensioni troppo piccole, per cui l’iniezione di acido ialuronico, inturgidendo e sollevando la parte, rende più facile il raggiungimento dell’orgasmo.